Comicus Forum (ARCHIVIO)

Off-Topic - GP San Marino

Anonymous - Dom Apr 23, 2006 3:37 pm
Oggetto: GP San Marino
GP San Marino:vince Schumacher, la Ferrari risorge
23/04/2006 15.34.41

(DS) - Imola (BO), 23 aprile - Michael Schumacher ha vinto il GP di San Marino, quarta prova del Mondiale di F1. Secondo Fernando Alonso. Bellissimo il duello tra il tedesco della Ferrari (che ha chiuso in 1h31`06``) e il campione del mondo della Renault, che nella seconda parte di gara ha sfruttato un evidente calo delle prestazioni del suo avversario. Sul podio Juan Pablo Montoya con la McLaren, quarto Felipe Massa con la seconda Ferrari, quinto Kimi Raikkonen. Giancarlo Fisichella soltanto ottavo. Schumacher torna al successo dopo un anno e cinque mesi (esclusa la parentesi della vittoria nel GP degli Stati Uniti 2005, corso con sole sei vetture).
Anonymous - Dom Apr 23, 2006 3:43 pm
Oggetto:
Il Gp di San Marino giro per giro
62 giri per un totale di 307,224 km

1° GIRO Schumi mantiene la prima posizione davanti alla Honda di Jenson Button. Massa supera Barrichello, che viene scalzato anche da Fernando Alonso. Brutta uscita di pista per la Midland di Albers, che si cappotta tamponata dall'Aguri del giapponese Ide, costretto a fermarsi ai box. Entra subito la safety car.

2° GIRO Rientra la safety car e la gara riprende regolarmente.

4° GIRO Schumi fa l'andatatura, davanti a Button, Massa e Alonso. Già attardato il resto del gruppo, guidato da Barrichello. Male le McLaren: Montoya è settimo, Raikkonen decimo.

5° GIRO La Toyota di Jarno Trulli si ferma ai box: sfortunato l'abruzzese costretto al ritiro per un problema al piantone dello sterzo.

10° GIRO Schumi ha quasi 2 secondi e mezzo su Button. In difficoltà Raikkonen, nono a oltre 18", e Fisichella, 11° con 22" di ritardo dal tedesco leader della corsa.

14° GIRO La Honda di Rubens Barrichello è la prima a fermarsi: oltre 15" per rifornire e cambiare le gomme.

15° GIRO Si ferma anche Jenson Button (Honda): 9"4 la sua sosta. In testa ci sono le due Ferrari di Schumacher e Massa.

16° GIRO E' il turno della Toyota di Ralf Schumacher: il tedesco riparte dopo soli 6"3

18° GIRO Felipe Massa al pit stop: 8"6 la sua sosta. Il ferrarista rientra alle spalle di Button

19° GIRO Michael Schumacher sta spingendo al massimo e guida con oltre 13" su Alonso

20° GIRO Sosta ai box per Schumi, che riparte dopo 8"3 e rientra in secondo posizione davanti a Montoya

22° GIRO Si ferma anche Raikkonen, che riparte dopo 8"6

23° GIRO Montoya e Webber si fermano per la prima sosta. Alonso intanto scende sotto il muro dell'1'25" e continua a tirare al massimo.

24° GIRO E' il turno di Fernando Alonso, ultimo dei big a fermarsi: 7"7 la sua sosta.

25° GIRO Michael Schumacher riprende la testa della corsa, davanti allo spagnolo campione del mondo (distanziato di 11"2), a Button e a Massa, che ha perso una posizione dopo la girandola dei pit stop. Il brasiliano della Ferrari è tallonato dalla McLaren di Montoya.

28° GIRO Fernando Alonso si avvicina a Schumi, riducendo il distacco a 8"5: le due Ferrari sono meno performanti dopo il cambio gomme.

29° GIRO Rientra anche Giancarlo Fisichella, il più carico alla partenza: per il romano 7"7.

30° GIRO Button (Honda) ai box per la seconda sosta: l'inglese parte con il bocchettone della benzina ancora inserito per un errore del capo tecnico. Persi punti preziosi e podio compromesso.

32° GIRO Continua il recupero di Fernando Alonso, che rosicchia oltre un secondo al giro a Schumi: ora il divario è di 3"1.

34° GIRO Alonso bracca Schumi: i due sono separati da pochi decimi.

39° GIRO Continua l'appassionante testa a testa, con i due separati da due decimi. Massa, che guida gli inseguitori, è quello che guadagna di più dal duello: in pochi giri lo svantaggio è passato da 22 a 14 secondi.

40° GIRO Alonso, rallentato da Schumi, si ferma ai box per la seconda sosta: 6"7 la sosta. Pit stop anche per Massa.

41° GIRO E' il turno di Michael Schumacher, che rientra in pista davanti ad Alonso.

42° GIRO Al comando c'è ora Montoya, davanti ai due duellanti: il colombiano, però, deve ancora rifornire, così come Raikkonen (quarto).

44° GIRO Entra Montoya, il duello Schumi-Alonso riprende. Terzo pit stop per Jenson Button. Il colombiano rientra davanti a Massa.

47° GIRO Tocca Raikkonen (McLaren) a rientrare ai box per il secondo pit stop

47° GIRO Alonso commette un piccolo errore alla curva della Rivazza, ma si rifà subito sotto al tedesco che guida la corsa

48° GIRO Pit stop anche per Fisichella, che rientra all'ottavo posto

52° GIRO La classifica a 10 giri dalla fine: Michael Schumacher, Alonso, Montoya, Massa, Raikkonen, Webber, Button e Fisichella

58° GIRO Un errore di Alonso consente a Schumi di guadagnare un certo margine, che ora si aggira sui 2 secondi

62° GIRO Vince Michael Schumacher, davanti ad Alonso, Montoya, Massa, Raikkonen, Webber, Button e Fisichella

(tgcom.it)
Anonymous - Dom Apr 23, 2006 4:01 pm
Oggetto:
Ordine d'arrivo
1. Michael Schumacher (Germany) Ferrari 1:31:06.486
2. Fernando Alonso (Spain) Renault +00:02.096
3. Juan Pablo Montoya (Colombia) McLaren 00:15.868
4. Felipe Massa (Brazil) Ferrari 00:17.096
5. Kimi Raikkonen (Finland) McLaren 00:17.524
6. Mark Webber (Australia) Williams - Cosworth 00:37.739
7. Jenson Button (Britain) Honda 00:39.635
8. Giancarlo Fisichella (Italy) Renault 00:40.200
9. Ralf Schumacher (Germany) Toyota 00:45.511
10. Rubens Barrichello (Brazil) Honda 01:17.851
11. Nico Rosberg (Germany) Williams - Cosworth 01:19.675
12. Jacques Villeneuve (Canada) BMW Sauber 01:22.370
13. Nick Heidfeld (Germany) BMW Sauber 1 lap
14. Vitantonio Liuzzi (Italy) Toro Rosso - Cosworth 1 lap
15. Scott Speed (U.S.) Toro Rosso - Cosworth 1 lap
16. Tiago Monteiro (Portugal) MF1 - Toyota 2 laps

Mondiale piloti
1. Fernando Alonso (Spain) Renault 36
2. Michael Schumacher (Germany) Ferrari 21
3. Kimi Raikkonen (Finland) McLaren 18
4. Giancarlo Fisichella (Italy) Renault 15
5. Juan Pablo Montoya (Colombia) McLaren 15
6. Jenson Button (Britain) Honda 13
7. Felipe Massa (Brazil) Ferrari 9
8. Ralf Schumacher (Germany) Toyota 7
9. Mark Webber (Australia) Williams 6
10. Nick Heidfeld (Germany) BMW Sauber 5
11. Jacques Villeneuve (Canada) BMW Sauber 5
12. Rubens Barrichello (Brazil) Honda 2
13. Nico Rosberg (Germany) Williams 2
14. David Coulthard (Britain) Red Bull 1
15. Christian Klien (Austria) Red Bull 1
16. Jarno Trulli (Italy) Toyota 0
17. Christijan Albers (Netherlands) MF1 Racing 0
18. Vitantonio Liuzzi (Italy) Toro Rosso 0
19. Scott Speed (U.S.) Toro Rosso 0
20. Takuma Sato (Japan) Super Aguri 0
21. Tiago Monteiro (Portugal) MF1 Racing 0
22. Yuji Ide (Japan) Super Aguri 0

Mondiale costruttori
1. Renault 51
2. McLaren - Mercedes 33
3. Ferrari 30
4. Honda 15
5. BMW Sauber 10
6. Williams - Cosworth 8
7. Toyota 7
8. RedBull - Ferrari 2
9. MF1 - Toyota 0
10. Toro Rosso - Cosworth 0
11. Super Aguri - Honda 0

(Repubblica.it)
Scarlet Speedster - Dom Apr 23, 2006 6:32 pm
Oggetto:
Perché tutti i giapponesi in F1 guidano come dei kamikaze?
Citizen V - Dom Apr 23, 2006 8:43 pm
Oggetto:
Scarlet Speedster ha scritto:
Perché tutti i giapponesi in F1 guidano come dei kamikaze?

Riformulerei la frase:
Perchè i giapponesi guidano? Laughing
manfroze - Dom Apr 23, 2006 11:24 pm
Oggetto:
Scott SPEED? Ma Laughing
Garret - Dom Apr 23, 2006 11:54 pm
Oggetto:
Bene per la Ferrari ma mi pare che la Renoult sia ancora più performante...
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB