Indice del forum

Comicus Forum (ARCHIVIO)



PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Nepal sull'orlo della guerra civile
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Off-Topic
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Peter Parker

New God
New God


Lista NERD Seth Cohen


Età: 107
Registrato: 30/06/04 23:35
Messaggi: 12394
Peter Parker is offline 

Località: Forest Hills, Queens
Interessi: Fumetti, il cinema e..Kirsten Dunst
Impiego: Fotografo freelance per il Daily Bugle, insegnante al liceo Midtown, nipote prediletto di Zia May
Sito web: http://www.comicus.it/esu

MessaggioInviato: Gio Apr 20, 2006 2:51 pm    Oggetto:  Nepal sull'orlo della guerra civile
Descrizione:
Rispondi citando

Almeno 40 feriti negli scontri con la polizia. Ieri 4 persone sono state uccise. Da 15 giorni il Paese è bloccato dagli scioperi per chiedere riforme democratiche

Nepal, continuano le proteste
tre morti a Kathmandu


KATHMANDU - È di tre morti e quaranta feriti il bilancio degli scontri avvenuti questa mattina a Kathmandu, in Nepal, durante una manifestazione di protesta per chiedere al re Gyanendra riforme democratiche. Dopo essersi raggruppati nei sobborghi, migliaia di persone sono entrate nella capitale, violando il coprifuoco notturno. Ad attenderli, centinaia di agenti di polizia che hanno sparato ad altezza d'uomo per disperdere la folla. Secondo alcuni testimoni oculari, gli agenti sarebbero intervenuti con numerose cariche e gas lacrimogeni per disperdere la folla, che tentava di marciare verso il blindatissimo centro della città, scandendo slogan come "vogliamo la democrazia".
A quanto riferiscono fonti ospedaliere, 12 feriti si trovano in gravissime condizioni e la loro situazione è resa ancor più drammatica dall'assenza dei medici, bloccati dal coprifuoco. Ieri altre quattro persone erano rimaste uccise nel corso di scontri a fuoco a Chandragadi, nella parte orientale del Paese. In totale, dall'inizio della protesta, giunta al quindicesimo giorno di sciopero generale, avrebbero perso la vita 18 persone, mentre secondo alcune associazioni umanitarie negli ospedali della capitale sono stati ricoverati più di 1.350 manifestanti.

Questa mattina, inoltre, Human Rights Watch, l'organizzazione per i diritti umani con base a New York, ha accusato la polizia nepalese di aver sparato anche contro alcuni bambini durante le manifestazioni dei giorni scorsi.

L'opposizione, formata da una coalizione di sette partiti e con l'appoggio dei guerriglieri maoisti, ha lanciato, due settimane fa, una campagna a favore della democrazia e dell'abdicazione del re. Gyanendra, nel febbraio dello scorso anno, dopo aver silurato il governo ed essersi impadronito del potere assoluto giustificò il suo operato spiegando che l'esecutivo non era riuscito a porre fine alla rivolta dei guerriglieri maoisti, che a partire dal 1996 hanno fatto circa 13mila vittime.

Per calmare la piazza, Gyanendra (il cui destino, secondo molti osservatori, se non verranno fatte importanti concessioni, è segnato) ha proposto di far svolgere le elezioni nell'aprile del prossimo anno, e ieri aveva fatto liberare due importanti prigionieri politici. Le forze dell'opposizione, però, hanno respinto l'offerta e hanno ribadito che il monarca deve lasciare il trono.

La situazione peggiora di giorno in giorno e inizia a preoccupare anche la comunità internazionale. L'India, in particolare, ha inviato nei giorni scorsi un delegato speciale nel tentativo di contribuire a trovare una soluzione alla crisi.

(20 aprile 2006)

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Love Love <b>Kirsten Dunst</b> Love Love
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Adv



MessaggioInviato: Gio Apr 20, 2006 2:51 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Peter Parker

New God
New God


Lista NERD Seth Cohen


Età: 107
Registrato: 30/06/04 23:35
Messaggi: 12394
Peter Parker is offline 

Località: Forest Hills, Queens
Interessi: Fumetti, il cinema e..Kirsten Dunst
Impiego: Fotografo freelance per il Daily Bugle, insegnante al liceo Midtown, nipote prediletto di Zia May
Sito web: http://www.comicus.it/esu

MessaggioInviato: Ven Apr 21, 2006 3:46 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Abdica il re del Nepal

KATMANDU - Il re del Nepal ha abdicato, accettando di "cedere il potere al popolo". Ai partiti politici la decisione di stilare una lista di candidati premier da mandare alle elezioni. La sua è stata una reggenza durata sei anni.

Re Gyanendra ha 58 anni ed era salito al trono dopo che il fratello minore Dipendra aveva sterminato l'intera famiglia reale. Nei giorni scorsi la polizia aveva sparato sui dimostranti, uccidendo almeno tre persone. Nel paese è molto attiva la guerriglia maoista che controlla molte zone rurali.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Love Love <b>Kirsten Dunst</b> Love Love
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Peter Parker

New God
New God


Lista NERD Seth Cohen


Età: 107
Registrato: 30/06/04 23:35
Messaggi: 12394
Peter Parker is offline 

Località: Forest Hills, Queens
Interessi: Fumetti, il cinema e..Kirsten Dunst
Impiego: Fotografo freelance per il Daily Bugle, insegnante al liceo Midtown, nipote prediletto di Zia May
Sito web: http://www.comicus.it/esu

MessaggioInviato: Sab Apr 22, 2006 11:39 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Katmandu, 10:58

NEPAL: SPARI E LACRIMOGENI CONTRO MANIFESTANTI A KATMANDU
La polizia ha sparato sulla folla e ha usato i lacrimogeni per disperdere una manifestazione contro il re Gyanandra a Katmandu, la capitale del Nepal teatro da due settimane di una ribellione contro la svolta autoritaria del monarca. I disordini sono scoppiati durante il coprifuoco diurno, mentre decine di migliaia di manifestanti marciavano verso il centro della citta'. Poco prima l'alleanza dei sette partiti d'opposizione aveva ufficialmente respinto l'offerta di Gyanendra di rinunciare ai poteri assoluti e di nominare un primo ministro. "E' un'offerta senza significato", ha affermato l'ex primo ministro Girija Prasad Koirala del Congresso nepalese, il maggiore partito della coalizione.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Love Love <b>Kirsten Dunst</b> Love Love
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Peter Parker

New God
New God


Lista NERD Seth Cohen


Età: 107
Registrato: 30/06/04 23:35
Messaggi: 12394
Peter Parker is offline 

Località: Forest Hills, Queens
Interessi: Fumetti, il cinema e..Kirsten Dunst
Impiego: Fotografo freelance per il Daily Bugle, insegnante al liceo Midtown, nipote prediletto di Zia May
Sito web: http://www.comicus.it/esu

MessaggioInviato: Sab Apr 22, 2006 12:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Katmandu, 12:04

NEPAL: POLIZIA SPARA SUI MANIFESTANTI, 12 FERITI GRAVI
Piu' di 80 feriti, di cui 12 in gravi condizioni: e' il bilancio ancora provvisorio dei disordini scoppiati a Katmandu durante un corteo contro re Gyanendra. All'indomani dell'offerta del monarca di cedere i pieni poteri respinta dall'opposizione, decine di migliaia di manifestanti hanno sfidato il coprifuoco diurno e si sono diretti verso il centro della citta'. Gli agenti hanno sparato e lanciato gas lacrimogeni per disperdere la folla e nei pressi del palazzo presidenziale, circondato dalle camionette della polizia, ci sono state decine di feriti. Piu' di 80 manifestanti sono stati portati all'ospedale di Katmandu perche' colpiti dai proiettili, dai candelotti lacrimogeni o dalle manganellate.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Love Love <b>Kirsten Dunst</b> Love Love
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Peter Parker

New God
New God


Lista NERD Seth Cohen


Età: 107
Registrato: 30/06/04 23:35
Messaggi: 12394
Peter Parker is offline 

Località: Forest Hills, Queens
Interessi: Fumetti, il cinema e..Kirsten Dunst
Impiego: Fotografo freelance per il Daily Bugle, insegnante al liceo Midtown, nipote prediletto di Zia May
Sito web: http://www.comicus.it/esu

MessaggioInviato: Dom Apr 23, 2006 12:13 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Nella capitale del Nepal anche oggi in vigore il coprifuoco diurno
Gruppi di manifestanti potrebbero cercare di marciare verso il centro

Katmandu, il pugno di ferro del re
soldati armati controllano le strade
Morto un manifestante colpito da un proiettile giovedì scorso
Negli scontri decedute almeno 13 persone, centinaia i feriti



KATMANDU - Strade pattugliate da poliziotti in assetto antisommossa, soldati armati di mitra e fucili. Per tutti l'ordine è di sparare per impedire ai manifestanti di avvicinarsi al palazzo reale. A Katmandu anche oggi è in vigore il coprifuoco diurno, dalle 9 alle 20 (dalle 05.15 alle 16.15 italiane). In Nepal non si fermano le proteste contro re Gynendra, giunte al sedicesimo giorno consecutivo.

Gruppetti di manifestanti si sono radunati alla periferia della capitale prima che scattasse il coprifuoco, con l'obiettivo di marciare verso il centro.

Ieri Katmandu ha vissuto un'altra giornata drammatica: centinaia di migliaia di manifestanti, (si parla di oltre 200mila) in violazione del coprifuoco, sono entrati in città. Gli agenti hanno sparato e hanno fatto uso di lacrimogeni per disperdere la folla e 150 dimostranti sono rimasti feriti, colpiti direttamente dalla polizia o in conseguenza del fuggi fuggi provocato dall'intervento delle forze dell'ordine.

E stamane un manifestante che era stato ferito a colpi d'arma da fuoco giovedì nel corso di una manifestazione, è morto nell'ospedale indiano nel quale era stato ricoverato. Lo si è appreso da fonti sanitarie e della famiglia. Prem Lal Lamichhan era rimasto ferito con altri dimostranti quando la polizia nepalese aveva aperto il fuoco sulla folla a Bardiya. A causa della mancanza di strutture adatte, l'uomo e gli altri feriti erano stati ricoverati nell'ospedale di Lucknow, capitale del vicino stato indiano dell'Uttar Pradesh.

Nel giro di 15 giorni, da quando sono divampate le proteste in Nepal contro la monarchia di re Gyanendra, almeno 13 persone sono morte e centinaia sono rimaste ferite in scontri di piazza nella capitale Katmandu e in altre città.

(23 aprile 2006)

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Love Love <b>Kirsten Dunst</b> Love Love
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Off-Topic Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Comicus Forum (ARCHIVIO) topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008