Indice del forum

Comicus Forum (ARCHIVIO)



PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

***Il SuperUomo: Origini [Capitolo 0]***
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Fan Section
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
L'Eterno

Yellow Kid






Registrato: 25/12/05 12:04
Messaggi: 34
L'Eterno is offline 

Località: Inferno
Interessi: Sognare, Indagare, Uccidere...



MessaggioInviato: Lun Gen 09, 2006 6:36 pm    Oggetto:  ***Il SuperUomo: Origini [Capitolo 0]***
Descrizione:
Rispondi citando

Non ricordo bene quando fosse successo. Non ricordo nè il tempo nè la stagione nè il mese preciso di quando avvenne, ma non credo che ciò influenzi più tanto l’accaduto, cose che non si dimenticano quelle. Ma per soddisfare la “curiositas” di alcuni di voi… penso mi trovassi in un giorno nell’imbrunire dell’anno. La notte aveva sovrastato il malinconico cielo di New York City, ebbene si, è lì che si svolge la vicenda. Faceva freddo, quindi, presumibilmente, credo fosse novembre o addirittura dicembre. No… no… non dicembre. Di sicuro è stato prima dell’incontro con lo Specialista, quindi… circa a novembre, forse inoltrato, forse tardo…

Era un giorno come un altro per me. Quella mattina mi svegliai presto, passai da Starbuck’s Coffee e mi presi un caffè diluito con un poco di latte tiepido. Dovevo firmare alcune clausole burocratiche per far uscire di galera Johnson, un mio cliente pagante. E’ stato arrestato tempo fa sotto l’accusa di adulterio. Pagava bene, e l’ho fatto uscire col piccolo aiuto di qualche bustarella. Un cliente pagante è un cliente pagante: che sia colpevole o meno, l’importante è che mi porti la pecunia. Come avrete ben capito, secondo me non c’è differenza se un mio cliente è un pedofilo, un degenerato, uno psicopatico o un innocente in cerca di giustizia: quello che importa a questo mondo sono i soldi, tenetevelo bene a mente. Ora, io non voglio fare: “L’Avvocato Del Diavolo”, perché lo lascio fare a Keanu Reevs, che si cala sicuramente meglio di me nella parte ed è, oltretutto, più bravo in quel ruolo corrotto; ma ciò non cambia la mia idea: sono i soldi che ti fanno arrivare in cima alla scala sociale e che ti immortalano li sopra senza mai farti cadere. Ma questo, molte persone non lo capiscono. Immaterialisti, li chiamano i media. Stolti, li chiamo io. Certe persone proprio non capiscono che sono dove sono solo grazie alla grana.
C’è un barbone all’angolo della strada. Vive con un cane, gran brutta bestia. Non riesco a distinguere tra le varie razze i cani, soprattutto quell’orrida palla di pelo marrone con alcuni tratti neri. I cani, come tutti gli altri animali, mi fanno schifo. Comunque, il barbone è seduto ogni giorno su di un cartone bagnato dall’acqua verdastra che sale dalle fognature e tiene in mano un cartello mal messo con su scritto:
HO FAME,
DATEMI UNA MANO!
DIO VI BENEDICA!
Patetico. Certe volte dorme, ed al suo risveglio trova una monetina vicino al cavallo delle braghe rattoppate. Altre volte si sveglia e mugolisce qualcosa che nessuno tenta di capire. Mi fa schifo. Pensate… un giorno l’ho visto chiedere l’elemosina a gran voce e, dopo alcune persone che rimasero indifferenti al suo grido di aiuto, l’ho visto alzarsi per la prima volta ed imprecare e bestemmiare contro tutte quelle persone che non gli avevano: “Dato una mano”, come scrisse lui. <<VAI AL DIAVOLO!>> Lo sentivo dire a volte, quando la gente nemmeno lo guardava e non si scomodava nel metter la mano in tasca per far un erroneo gesto di carità cristiana. Hai fame? No, non credo. Quello a cui credo, invece, è che tu sia uno sporco bugiardo che usa quell’accozzaglia di monetine raccattate qua e la per comprarti qualche super-alcoolico che dovrebbe tenerti compagnia per tutta la notte, quando invece te lo scoli in tre lunghe sorsate poco distanti l’una dall’altra.
Quando andai a casa, lo stesso giorno in cui Johnson ridivenne un uomo libero, mi appostai nella mia comoda sedia a schienale regolabile davanti al mio XP Professional, per spammare un po’ qua ed un po’ là. Ovviamente, mi indirizzai subito verso il forum della Magic Press, quando ecco che vedo un topic inerente l’ultimo fumetto di: “From Hell”, del sommo Alan Moore. Un certo Jay critica duramente il fumetto, non ritenendolo all’altezza del maestro dei comics americani. Fu allora che mi arrabbiai. Iniziai a scrivere, a controbattere riga su riga quanto Jay aveva scritto. Postai il messaggio e sghignazzando mi stravaccai sulla sedia e, portato il mio sguardo verso la credenza in legno, vidi una bottiglia dell’acoolico preferito da Cassidy: il whiskey. Mi ero ripromesso di non bere più dopo l’ultima volta. Ma era così invitante, che decisi di versarne un solo goccio nel bicchiere affinché potessi bagnarmi le labbra secche. La mia caduta verso l’ignoto cominciò con un bicchiere, poi un altro, ed un altro ancora, finche non mi addormentai.
Mi sveglia ore dopo con la bava calda alla bocca. Decisi di andare a prendere una boccata d’aria. Presi le mie Lucky Strike dal comodino e le misi nella tasca destra della giacca nera, vicino alla mia 44 Magmum.
Fuori tirava un vento che ti congelava persino le articolazioni. Sfregandomi le mani l’una sull’altra, entrai in un bar e mi sedetti in uno sgabello davanti al bancone, deciso ad ordinare un calice di vino rosso per riscaldare questa fredda nottata di non-so-quale-mese.
Il bar era pieno, gioverà all’economia del locale e, in piccola parte, a quella del paese. Credo molto nell’economia. E’, infatti, l’economia che porta avanti il paese. Nel 1929, la borsa di Wall Street crolla e l’America è in crisi. Fu il presidente… va beh, non sto qua a darvi lezioni di storia: ciò che importa è che voi abbiate capito che l’economia è la base di sostentamento del nostro bellissimo paese. Mi comporto molto spesso da azionista (certo, non nel senso degli yuppie, cavolo quanto li odio!!!): vado in banca e quoto mensilmente qualche industria, tendo a favoreggiare le grandi multinazionali, con loro è difficile perdere!
Passano molti minuti ed il bicchiere è la davanti a me che mi guarda, ed io guardo lui. Ad un certo punto della nottata entrò il barbone di cui vi ho parlato poco fa. E’ cencioso, sporco e puzzolente. Due stivaloni neri dopo-sci gli coprono i calzoni rattoppati marrone scuro ed un lungo soprabito beige lo riscalda. Puzza da far schifo. Avete presente quell’acre odore da morto?, da fogna?, da vomito? E’ difficile da descrivere, ma tutti coloro che hanno letto Sin City e, soprattutto la storia di Hartigan, di Nancy pelle ed ossa e del figlio di Roark la cui pelle, a causa di un’operazione per salvargli la vita, assunse un colore giallo ed un odore inconfondibilmente atroce, sanno a cosa mi riferisco. Si… avete capito: il fumetto di Frank Miller edito dalla Dark Horse. Gli occhi del barbone sono tenuti aperti solo per la sua voglia di alcool. La barba è poco lunga, ma molto sporca.
Si siede vicino a me.
<<Hey amico!>> Mi chiama.
<<Chi ha detto che sono tuo amico?>> Gli ribatto.
<<Che… per caso lo bevi quel bel calice di rosso?>> Mi chiese il barbone, voglioso di immergere le sue luride labbra nel mio prezioso vino rosso.
<<Se hai tanta voglia di vino perché non te lo compri?>>
Da li in poi cambia completamente argomento. Mi racconta di tempi vissuti, di quando faceva il camionista, di quando ha raggiunto l’ultimo gradino della società, di quando… La storia si fermò nel momento in cui il barbone disse al barista:
<<Whiskey in bottiglia, prego! E me lo metta in una busta di carta!>>
Poi andò avanti e quando feci per allontanarmi dal suo blaterare incessante lui afferrò la busta di carta nella mano destra, portò il beccuccio della bottiglia al di fuori dell’involucro e mi seguì.

_________________
Vi è nei più disparati angoli della terra un continuo successo di casi isolati, attraverso i quali si manifesta un tipo superiore, un qualcosa che in rapporto all'umanità nel suo insieme è una sorta si SuperUomo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Adv



MessaggioInviato: Lun Gen 09, 2006 6:36 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
L'Eterno

Yellow Kid






Registrato: 25/12/05 12:04
Messaggi: 34
L'Eterno is offline 

Località: Inferno
Interessi: Sognare, Indagare, Uccidere...



MessaggioInviato: Lun Gen 09, 2006 6:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ed ecco un nuovo capitolo della saga: "Il SuperUomo".
Che dire... Buona lettura! Smile

_________________
Vi è nei più disparati angoli della terra un continuo successo di casi isolati, attraverso i quali si manifesta un tipo superiore, un qualcosa che in rapporto all'umanità nel suo insieme è una sorta si SuperUomo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
L'Eterno

Yellow Kid






Registrato: 25/12/05 12:04
Messaggi: 34
L'Eterno is offline 

Località: Inferno
Interessi: Sognare, Indagare, Uccidere...



MessaggioInviato: Mer Gen 11, 2006 4:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Punisher ma non lo legge proprio nessuno?
:sob: :sobsob:

_________________
Vi è nei più disparati angoli della terra un continuo successo di casi isolati, attraverso i quali si manifesta un tipo superiore, un qualcosa che in rapporto all'umanità nel suo insieme è una sorta si SuperUomo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
MAD GOBLIN

Yellow Kid






Registrato: 07/01/06 19:42
Messaggi: 90
MAD GOBLIN is offline 

Località: Il divano

Impiego: Fancazzista


MessaggioInviato: Mer Gen 11, 2006 7:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

che schifo! Sad
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
MAD GOBLIN

Yellow Kid






Registrato: 07/01/06 19:42
Messaggi: 90
MAD GOBLIN is offline 

Località: Il divano

Impiego: Fancazzista


MessaggioInviato: Mer Gen 11, 2006 7:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

scherzetto Twisted Evil
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
MAD GOBLIN

Yellow Kid






Registrato: 07/01/06 19:42
Messaggi: 90
MAD GOBLIN is offline 

Località: Il divano

Impiego: Fancazzista


MessaggioInviato: Mer Gen 11, 2006 7:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Laughing Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
MAD GOBLIN

Yellow Kid






Registrato: 07/01/06 19:42
Messaggi: 90
MAD GOBLIN is offline 

Località: Il divano

Impiego: Fancazzista


MessaggioInviato: Mer Gen 11, 2006 7:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
L'Eterno

Yellow Kid






Registrato: 25/12/05 12:04
Messaggi: 34
L'Eterno is offline 

Località: Inferno
Interessi: Sognare, Indagare, Uccidere...



MessaggioInviato: Gio Gen 12, 2006 2:49 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

MAD GOBLIN ha scritto:
Ciao Very Happy

me la sono cercata!

_________________
Vi è nei più disparati angoli della terra un continuo successo di casi isolati, attraverso i quali si manifesta un tipo superiore, un qualcosa che in rapporto all'umanità nel suo insieme è una sorta si SuperUomo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
MAD GOBLIN

Yellow Kid






Registrato: 07/01/06 19:42
Messaggi: 90
MAD GOBLIN is offline 

Località: Il divano

Impiego: Fancazzista


MessaggioInviato: Gio Gen 12, 2006 3:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'Eterno ha scritto:
MAD GOBLIN ha scritto:
Ciao Very Happy

me la sono cercata!

questa non lo capita Confused
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Sonnie-K

Spirito con la Scure
Spirito con la Scure


Ultimate Hal Jordan


Età: 34
Registrato: 02/07/04 16:26
Messaggi: 1555
Sonnie-K is offline 

Località: Milano
Interessi: Musica-film-fumetti
Impiego: Studente-Commesso videoteca


MessaggioInviato: Sab Gen 21, 2006 11:57 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma questo superuomo ha una faccia e un corpo?
_________________
visitate
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
MAD GOBLIN

Yellow Kid






Registrato: 07/01/06 19:42
Messaggi: 90
MAD GOBLIN is offline 

Località: Il divano

Impiego: Fancazzista


MessaggioInviato: Sab Gen 21, 2006 7:36 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sonnie-K ha scritto:
Ma questo superuomo ha una faccia e un corpo?

Confused cm sei superficiale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Fan Section Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





Comicus Forum (ARCHIVIO) topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008